ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Presidenziali Usa. Michelle Obama entra in campagna per Hillary Clinton

mondo

Presidenziali Usa. Michelle Obama entra in campagna per Hillary Clinton

Pubblicità

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Michelle Obama per Hillary Clinton . La first lady degli Stati uniti debutta nella campagna per le presidenziali da Fairfax, in Virginia.

La moglie del capo della Casa bianca mette la propria popolarità al servizio della candidata democratica, ultimamente malmenata dai sondaggi.

‘La presidenza non è un reality show’ ha detto tra l’altro Michelle Obama , riferendosi alla trasmissione che lanciò Donald Trump in tv:

È terribilmente chiaro che in queste elezioni solo una persona è all’altezza delle responsabilità. Solo una persona ha le qualifiche e il temperamento giusto per l’incarico e questa persona è la nostra amica Hillary Clinton.

Gli Obama possono fare la differenza

Il nostro corrispondente dagli Stati uniti, Stefan Grobe , ha sentito alcuni militanti democratici che hanno assistito al comizio:

Sono qui dalle 8 del mattino almeno – dice una studentessa – Ho aspettato tutto il giorno e ho perso un paio di lezioni. Ma ne valeva la pena.

Un uomo aggiunge:

La posta in gioco non potrebbe essere più alta. Abbiamo bisogno di tutti, bisogna che proprio tutti vadano a votare e votino per Hillary.

Un gruppo di sostenitrici di origini latinoamericane:

I nostri figli saranno molto orgogliosi, perché stiamo per eleggere la prima donna presidente degli Stati Uniti, Hillary !

Stefan Grobe :

A questo punto della campagna, non c‘è miglior sostituto per Hillary Clinton di qualcuno che si chiami Obama. Visti i risultati serrati che danno i sondaggi, è probabile che, fino al giorno delle elezioni, vedremo sempre più spesso, in campagna, la coppia presidenziale. In stati cruciali come la Virginia, gli Obama potrebbero fare la differenza.

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo