ULTIM'ORA

Lettura in corso:

"Tschick": i teen-ager scapestrati di Fatih Akin

cinema

"Tschick": i teen-ager scapestrati di Fatih Akin

In partnership con

Il regista tedesco di origini turche Fatih Akin torna alla ribalta con Tschick, film commedia di cui è anche sceneggiatore e produttore. Nel plot il 14enne Maik esce da una famiglia borghese di Berlino. La madre alcolista è in riabilitazione e il padre si dedica alla sua segretaria. Cosi’ il giovane col nuovo compagno di classe Tschick, di origini russe, decide di rubare una Lada e di scappare.

Il film è una sorta di quadretto di una moderna serie di riti di passaggio anche ai limiti di tutto. I due interpreti adolescenti sono il 14enne Tristan Göbel e il 15enne Anand Batbileg.

Regista del film doveva essere David Wnendt, noto per il film “Lui è tornato”, nel quale Adolf Hitler si sveglia nella moderna Berlino. Poche settimane prima delle riprese Wnendt ha dato forfait e Fatih ha accettato di rimpiazzarlo.

Akin è noto anche per aver vinto l’Orso d’Oro al festival di Berlino nel 2004 col suo “La sposa turca” dramma sullo scontro di culture e di personaggi con vite devastate.

“Tschick” è basato su un omonimo romanzo tedesco di Wolfgang Herrndorf che ha ottenuto diversi premi. Il film è già in distribuzione in Germania.

Prossimo Articolo