ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Notizie nascoste: la tartaruga focosa, il WC d'oro di Cattelan e non solo

mondo

Notizie nascoste: la tartaruga focosa, il WC d'oro di Cattelan e non solo

Pubblicità

Ogni venerdì i giornalisti di tutte le lingue di euronews selezionano alcune storie, dall’Europa e dal mondo, che non hanno fatto i titoli della stampa internazionale .


La fede ritrova i suoi proprietari dopo 37 anni (in mare)

Agustin Aliaga e Juani Sanchez avevano perso la fede nel lontano 1979, pochi mesi appena dopo il loro matrimonio. Erano convinti che non l’avrebbero più rivista eppure, 37 anni dopo, il loro anello è riemerso dalle acque della località spagnola di Benidorm in cui erano andati a nuotare da novelli sposi. A trovarlo una sub, Jessica Nissos, che ne ha subito postata la foto sui social media per risalire ai legittimi proprietari. Pur avendo ricoperto la fede di sedimenti, gli anni trascorsi sott’acqua non avevano fortunatamente intaccato la data di matrimonio, che è rimasta leggibile. Ed è proprio grazie a questa informazione che la nipote di Agustin e Juani, vista la fotografia, li ha allertati dell’incredibile ritrovamento.

Fonte


I soldi (e i conti) nascosti del capo dell’anti-corruzione russa

L’equivalente di circa 120 milioni di euro in contanti nascosti in scatoloni e buste di plastica, più altri 300 depositati in sei conti in Svizzera e riconducibili a diverse società offshore. A fare notizia è soprattutto l’identità del titolare del cospicuo tesoro: si tratta infatti di Dmitri Zakharchenko, numero uno di una delle branche dell’autorità anti-corruzione russa. Contro l’uomo, arrestato sabato a Mosca, sono stati formulati diversi capi d’imputazione. Citando fonti dei servizi segreti, il quotidiano russo Novaia Gazeta ipotizza che l’operazione sia correlata all’arresto, a luglio, di Zakhary Kalachov, un boss mafioso sospettato di aver pagato il silenzio di diversi funzionari dell’anti-corruzione.

“Fonte”: https://www.letemps.ch/monde/2016/09/14/chef-lutte-anticorruption-russe-cachait-largent-suisse

La tartaruga focosa, che con i suoi appetiti sessuali ha salvato la specie

Mai scelta fu più azzeccata di quella dello zoo di San Diego, che mezzo secolo fa lo aveva restituito alle sue Galapagos nella speranza che si riproducesse. Da allora Diego, la tartaruga gigante in questione, ha dato prova di appetiti sessuali e fecondità praticamente senza eguali, che gli hanno consentito di garantire – praticamente da solo – la sopravvivenza di una specie prima considerata a rischio estinzione. Test genetici hanno consentito di imputargli la paternità di un migliaio delle tartarughe giganti nate sull’isola Española dell’arcipelago delle Galapagos: una cifra pari a circa il 40% della loro popolazione attuale.

Fonte


Stop al porno in rete. Le autorità russe: “Il sesso fatelo per davvero”

La giustizia russa ha ordinato il bando di YouPorn e PornHub, due popolari piattaforme gratuite per la diffusione di video pornografici in rete. Pur senza specificare il motivo dell’intervento, entrambi sono stati integrati nella lista nera stilata dall’autority che monitora internet, Roskomnadzor. Interrogata da un internauta, che via Twitter le chiedeva se fossero previste delle alternative ai due siti chiusi, quest’ultima ha risposto invitandolo a “uscire da casa” e ad “incontrare persone in carne e ossa”.

Fonte


Una tazza d’oro (e d’artista) per bisogni molto preziosi

L’irriverente tazza d’oro realizzata da Maurizio Cattelan trova finalmente il suo “habitat naturale”. Presentata ad aprile, l’opera è da questo weekend in uno dei bagni del museo Guggenheim di New York. Al pari delle sue più volgari “colleghe” in ceramica, questa illustre variante d’artista – interamente ricoperta in oro a 48 carati e intitolata “America” – potrà essere non solo ammirata, ma anche utilizzata dai visitatori, al semplice prezzo del biglietto d’ingresso.

Fonte

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

traduzione automatica

traduzione automatica

Prossimo Articolo