ULTIM'ORA

Lettura in corso:

I segreti della Commissione europea

mondo

I segreti della Commissione europea

Pubblicità

Cos‘è la Commissione europea?

È l’organo esecutivo dell’Unione europea ed è formato da 28 Commissari, uno per ogni Stato membro.
A capo c‘è il Presidente della Commissione, che attualmente è l’ex premier lussemburghese Jean-Claude Juncker.

Cosa fa la Commissione europea?

Propone nuove leggi, sovrintende al bilancio dell’Ue, gestisce alcune politiche-chiave – ad esempio nel campo dell’energia e dell’agricoltura – ed è l’organo competente per negoziare accordi internazionali, come il TTIP con gli Stati Uniti.
Ha inoltre la responsabilità di assicurare che le norme europee vengano rispettate.

Come si colloca tra le strutture dell’Unione europea?

La Commissione europea può proporre nuove leggi e decidere su altri provvedimenti.
Ma non può approvare leggi e farle entrare in vigore, perché questo compito spetta al Parlamento europeo, formato da membri eletti, e al Consiglio dell’Unione europea, che è formato da rappresentanti dei governi dei Paesi membri (rappresentanti che cambiano in base al tema discusso, ad esempio ministri dell’agricoltura per riunioni su tale argomento).

Il Consiglio dell’Unione europea non è da confondere con il Consiglio europeo, formato dai capi di Stato di ogni Paese membro, unitamente al presidente del Consiglio europeo, che attualmente è Donald Tusk, e al presidente della Commissione europea (Juncker, come già ricordato).

Perché una legge venga approvata deve poter contare sulla maggioranza del Consiglio dell’Unione europea e del Parlamento europeo.

Quanti dipendenti ha?

La Commissione europea ospita anche l’amministrazione dell’Unione, quindi ha più personale delle altre istituzioni europee.

Bruxelles ha prodotto una “analisi dettagliata del suo staff”:http://ec.europa.eu/civil_service/docs/hr_key_figures_2016.pdf da cui risulta che nel 2016 aveva 32.966 dipendenti.

Circa un terzo del personale della Commissione lavora a Bruxelles. La nazionalità prevalente è, come prevedibile, quella belga, che appartiene a un dipendente su sei.

Il dipartimento dell’Ue incaricato della cooperazione internazionale e dello sviluppo è il più grande, con 3.121 persone, circa il 10 per cento della forza lavoro totale.

Perché c‘è chi critica la Commissione?

Il fatto che gli elettori europei non eleggano direttamente i membri della Commissione, organo di governo dell’Unione, è fonte di critiche da parte degli Euroscettici, che criticano il suo ‘deficit di democrazia’.

Come si forma la Commissione ogni 5 anni? Il Presidente è nominato dai capi di Stato e di governo dell’Unione europea. Ogni governo indica inoltre un Commissario, cui il Presidente affiderà poi un incarico.

L’insieme delle nomine deve essere poi approvato dalla maggioranza del Parlamento europeo e dai capi di Stato e di governo di ogni Paese.

*Giovedì 15 settembre, in partnership con Google, euronews ospiterà tre interviste di altrettante star di YouTube europee a Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione europea. Seguitele in diretta dalle 11:00 CET su
euronews.com e su Facebook e Twitter.*

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo