ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Barroso a Goldman Sachs, Juncker avvia un comitato etico

Redazione di Bruxelles

Barroso a Goldman Sachs, Juncker avvia un comitato etico

Pubblicità

Jean Claude Juncker ha annunciato di voler far luce sul caso Barroso. L’ex Presidente dell’esecutivo europeo, che appena superati i 18 mesi previsti dal regolamento ha accettato un ruolo da consulente per la Banca d’affari Goldman Sachs. L’annuncio di Juncker arriva dopo due mesi di polemiche e malumori.
L’ex Premier lussemburghese, ha inoltrato una richiesta formale a Barroso di fornire maggiori informazioni sulla sua nuova funzione.

La lettera del Presidente Juncker arriva dopo la richiesta avanzata dalla Mediatrice europea Emily O’Reilly, cui compete il ruolo di far luce su possibili casi di cattiva amministrazione delle isituzioni comunitarie.

La O’Reilly ha, infatti, invitato la scorsa settimana il Presidente della Commissione a fare maggiore chiarezza sul caso, accertando possibili violazioni dei codici di condotta, ma anche a riformare quelli esistenti per evitare casi simili in futuro.

ll caso che ormai appassiona un po’ tutti è arrivato anche a Strasburgo, dove si è inauguarata la sessione plenaria dell’Europarlamento.

“E’ uno scandalo” ammette un dipendente del Parlamento europeo“Mostra che in Europa c‘è un problema. Lo stesso che esiste anche negli Stati Uniti.E cioè che ex uomini politici una volta fuori dalla politica entrino poi nel privato. E questo pone domande sulla democrazia”.

Oltre Barroso in queste ore è emersa anche la notizia che l’ex Commissaria all’agenda digitale Nelie Kroes abbia accettato un incarico di primo piano per Uber.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo