ULTIM'ORA

Un sospetto omicida di Las Vegas è riuscito a fuggire dalla custodia della polizia dopo essere riuscito a rompere le manette con la sola forza delle sue mani.

L’uomo è poi fuggito dalla stanza in cui si trovava salendo su una sedia e rimuovedo un panello della controsoffittatura.

Le fasi dell’evasione sono state riprese da una camera di sorveglianza.

Il capo della polizia locale ha aggiunto che il sospetto omicida indossava ancora catene alla caviglia e il bracciale rotto al polso destro quando è scappato lo scorso venerdì.

L’uomo sarebbe scappato a bordo di un camion rubato da un vicino parcheggio. Il veicolo è stato ritrovato alcune ore dopo, abbandonato a parecchie miglia di distanza.

Il fuggitivo è stato comunque nuovamente arrestato dall’Fbi che lo ha localizzato in un appartamento a poca distanza dal luogo di ritrovamento del camion rubato.

Secondo la polizia l’uomo è responsabile di una sparatoria avvenuta il 27 agosto scorso all’uscita di un fast food di Las Vegas, costata la vita a Mohamed Robinson.

Pubblicità
Pubblicità

Altri No Comment