ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Siria: bombe su Aleppo, battaglie nel nord-ovest

mondo

Siria: bombe su Aleppo, battaglie nel nord-ovest

Pubblicità

Aleppo rimane al centro delle ostilità in Siria. Immagini amatoriali mostrano distruzioni e feriti provocati da un raid aereo sul quartiere ribelle Al Sukari, dove mercoledì sarebbero morte almeno 15 persone e che nei giorni precedenti sarebbe stato colpito con armi chimiche.

Intanto, le forze governative affermano di aver riconquistato tutto il distretto di Ramousah.

Più a est, continua l’azione dell’esercito turco, entrato in campo in Siria sia contro l’Isil sia contro gruppi armati curdi.

Colpi di artiglieria, sparati forse dal territorio turco, avrebbero ucciso sei miliziani dello YPG nel nord-ovest della Siria.
Ankara parla di uno scontro con forze curde e afferma di aver risposto al fuoco.

Nei giorni scorsi, tre carri armati turchi sono stati distrutti da jihadisti dell’Isil, come testimoniato da fonti di entrambe le parti e da immagini postate sui social media.

Nel frattempo, il ministero della Difesa russo punta il dito contro formazioni degli insorti, affermando che il cessate il fuoco in Siria è stato violato otto volte nelle ultime 24 ore con attacchi nelle province di Lattakia e Damasco.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo