ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Regno Unito, in aumento i crimini razzisti contro altri cittadini Ue

Redazione di Bruxelles

Regno Unito, in aumento i crimini razzisti contro altri cittadini Ue

Pubblicità

Varsavia teme per la sicurezza dei propri cittadini oggi residenti in Regno Unito. Dal voto di giugno il Paese vive un aumento di crimini xenofobi diretti anche contro altri cittadini comunitari. Dopo l’uccisione di un cittadino polacco la scorsa settimana, i Ministri degli esteri e dell’interno del Governo di Varsavia si sono recati a Londra a inizio della settimana

La comunità polacca è la prima comunità europea residente nel Paese per numero di cittadini. Ed è anche quella più toccata da questo fenomeno.

George Byczynski, coordinatore di una Ong a favore dell’integrazione di cittadini polacchi nel Regno Unito, la soluzione passa dall’istruzione.

“Sono in aumento le persone coinvolte in crimini a sfondo razziale. Si passa da abusi verbali ad altre azioni negative. Sembra che le persone abbiano dimenticato la storia, che abbiano perso la compassione. Se guardiamo alla relazione tra Regno Unito e Polonia, gli aspetti positivi sono molti. Ma le scuole non lo dicono, se i genitori non si preoccupano di parlarne ai figli,ecco che poi succedono queste cose” ha dichiarato Byczynski a Euronews.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo