ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Baghdad, otto morti per una autobomba davanti a un ospedale

mondo

Baghdad, otto morti per una autobomba davanti a un ospedale

Pubblicità

Funerali a Baghdad per alcune delle otto vittime dell’attentato che ieri ha preso di mira il quartiere di Karada della capitale irachena, ferendo anche altre 19 persone.

L’attacco, rivendicato dallo Stato islamico, ha provocato un vasto incendio ed è stato portato a termine davanti a un ospedale, nello stesso luogo in cui a luglio una esplosione causò 300 morti, in gran parte donne e bambini.

Il quartiere è abitato in maggioranza da sciiti, ed è frequentemente teatro di azioni terroristiche, spesso opera dei miliziani dell’Isil.

Il gruppo jihadista di estrazione sunnita, nonostante i colpi ricevuti, in Iraq rimane una minaccia, soprattutto per la maggioranza della popolazione, che è di orientamento sciita.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo