ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Siria: l'esercito turco entra nel villaggio di al-Rai

mondo

Siria: l'esercito turco entra nel villaggio di al-Rai

Pubblicità

La Turchia apre un nuovo fronte nella guerra in Siria. Una ventina di carri armati, insieme ad altri veicoli pesanti, hanno attraversato la frontiera dalla città di Elbeyli, nel sud del Paese per entrare nel villaggio di al-Rai. L’obiettivo, ancora una volta, è cacciare gli uomini dell’Isil. Diversi i piccoli villaggi liberati.

Lo scorso 24 agosto, l’esercito turco era entrato in Siria a Jarablus, una novantina di chilometri più a est. La città era stata liberata nel blitz. Questa seconda incursione dovrebbe permettere alla Turchia di mettere in sicurezza tutta la zona del confine.

Sostenuta dalla coalizione internazionale, l’operazione ha come obiettivo anche i combattenti curdi siriani. Ankara teme che questi ultimi possano occupare la zona, una volta cacciati gli estremisti di matrice islamica.

Ma al di là della questione curda, mettere in sicurezza la frontiera significa per Ankara (e non solo) impedire all’Isil una possibile avanzata.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo