ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Spagna: secondo tentativo di Rajoy, parlamento chiamato a votare su fiducia

mondo

Spagna: secondo tentativo di Rajoy, parlamento chiamato a votare su fiducia

Pubblicità

Il primo ministro spagnolo Mariano Rajoy rischia un nuovo fallimento nel secondo voto, oggi in parlamento, per la formazione di un governo di minoranza. Rajoy ha bisogno della maggioranza semplice.

Può contare su Ciudadanos di Albert Rivera che assieme ai popolari mercoledì aveva permesso al presidente del consiglio di riunire 170 voti, non sufficienti visto che la maggioranza assoluta era 176.

Il partito socialista di Pedro Sanchez potrebbe sbloccare la situazione a favore di Rajoy con l’astensione, ma la posizione ufficiale è il voto contrario al primo ministro pro tempore.

Mercoledì si erano espressi per i no anche i 71 deputati della coalizione di sinistra Unidos Podemos.

Se Rajoy non ottiene la fiducia, il re può aprire consultazioni con i partiti per affidare l’incarico a un altro politico. Il lasso di tempo è però breve: se nel giro di due mesi non c‘è un accordo, vengono sciolte le camere e indette nuove elezioni, le terze dopo quelle di dicembre e di giugno.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo