ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Presidente uzbeko in stato critico dopo emorragia cerebrale

mondo

Presidente uzbeko in stato critico dopo emorragia cerebrale

Pubblicità

Islam Karimov, capo di Statop dell’Uzbekistan, è in condizioni critiche. A renderlo noto è lo stesso governo nazionale sul suo sito internet. La condizioni sono nettamente peggiorate nelle ultime 24 ore e i dottori le giudicano critiche, è scritto. Karimov, ininterrottamente al potere dal 1989, ha 78 anni, ha sofferto un’emorragia celebrale sabato scorso. Sui media però, è rimbalzata la notizia della sua morte, mai ufficialmente confermata.

Venne rieletto nel 2015 per altri cinque anni con il 90% dei consensi.

Alexander Konovalov, direttore dell’Istituto di Neurochirurgia Burdenko, ha rivelato che Karimov è assistito da specialisti russi.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo