ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Usa 2016. Donald Trump promette tolleranza zero per i clandestini

mondo

Usa 2016. Donald Trump promette tolleranza zero per i clandestini

Pubblicità

Lo schiaccia sassi Donald Trump senza freni contro l’immigrazione clandestina. Il candidato repubblicano alla Casa Bianca ha preso la parola a Phoenix, Arizona, subito dopo il rientro dal Messico e l’incontro con Enrique Peña Nieto. Trump ha assicurato che triplicherà il numero di agenti alle frontiere e ha promesso tolleranza zero contro gli immigrati clandestini che si macchiano di crimini.

“Creerò una nuova Task Force specialmente dedicata alla deportazione che si occupi di identificare ed espellere rapidamente i criminali pericolosi, gli immigrati arrivati clandestinamente in America e che già abbiano infranto la legge. Proprio come Hillary Clinton ha infranto la legge” ha detto.

Trump, che si è fatto fotografare con i familiari di persone uccise da immigrati clandestini, ha promesso un giro di vite anche per i rifugiati, fermando gli arrivi dalla Siria. Il miliardario newyorkese ha poi assicurato che, se sarà eletto Presidente, non ci sarà alcuna amnistia per chi arriva irregolarmente in suolo americano. “Nessuno diventerà cittadino americano dopo essere arrivato illegalmente nel Paese” ha promesso Trump dopo aver citato dati secondo i quali sarebbero 2 milioni le persone attualmente presenti in maniera irregolare nel territorio degli Stati Uniti.

Infine, subito dopo l’incontro con il Capo dello Stato messicano, Trump ha ribadito la volontà di far pagare al Messico la costruzione del muro si separazione alla frontiera. “Pagheranno al 100%” ha detto. “Non lo sanno ancora, ma pagheranno per la costruzione del muro”.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo