ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Un brutta faccenda per Samsung

società

Un brutta faccenda per Samsung

Pubblicità

Batterie a scoppio. Samsung perde oltre sei miliardi di dollari nella valorizzazione in borsa, perché le consegne del nuovissimo apparecchio Galaxy Note 7 sono state ritardate per controlli di qualità. Secondo informazioni non confermate dalla casa madre la batteria potrebbe esplodere al momento della ricarica.

I Galaxy Note 7 sono stati commercializzati il 19 Agosto negli Usa e in Corea, mentre venerdì avrebbero dovuto cominciare le vendite in Europa. Un grosso problema per il colosso coreano, anche perché il 7 di settembre la sua concorrente Apple lancerà il nuovo I-phone 7.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

società