ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Giochi di guerra in Lituania. Una finta città per addestrarsi a combattere casa per casa

mondo

Giochi di guerra in Lituania. Una finta città per addestrarsi a combattere casa per casa

Pubblicità

Una città ricostruita in mezzo al nulla, uno scenario per addestrarsi ai combattimenti urbani casa per casa.

L’hanno inaugurata in Lituania, con la duplice intenzione di formare i militari da un lato e dissuadere il nemico, dall’altro.

Con il timore di una aggressione da parte della Russia, l’esercito del paese baltico cerca di adeguarsi ai nuovi scenari.

“Nel corso di una battaglia urbana i vantaggi tecnologici del nemico scompaiono, l’uso dell’artiglieria e dell’aviazione è limitato perché in una strada possono esserci nemici, ma in quella accanto ci sono i tuoi”.

La struttura è costata cinque milioni di euro, e sarà usata anche dalle forze armate dei paesi confinanti.

“Le nostre sorelle Lettonia ed Estonia non dispongono di un terreno come questo, per questo li invito ad addestrarsi qua per preparare insieme una difesa urbana”

La sicurezza del paese, membro dell’Unione europa, è nelle mani della Nato, che a luglio ha deciso di dispiegare quattro battaglioni multinazionali nel Baltico. Una mossa che Mosca ha definito “una minaccia alla quale rispondere in modo adeguato”.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

traduzione automatica

Prossimo Articolo