ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Libia: le forze governative conquistano le ultime postazioni dell'Isil a Sirte

mondo

Libia: le forze governative conquistano le ultime postazioni dell'Isil a Sirte

Pubblicità

L’esercito libico ha annunciato ufficialmente che “la battaglia finale per la liberazione di Sirte è cominciata”. Le forze fedeli al governo di accordo nazionale sostenuto dall’Onu sono entrate nelle ultime aree della città che ancora sono sotto il controllo dei miliziani dell’Isil.

“Quest’area residenziale è stata liberata e adesso tutto quello che rimane nelle mani dei militanti dello Stato Islamico sono i distretti 1 e 3, dove i reduci si sono barricati”, spiega Omar Al-Hisnawi, militare libico. “Continuiamo a fare progressi e il countdown per la battaglia decisiva è cominciato”.

Una città senza pace, Sirte, sotto assedio da mesi. Sono 425 i militari libici morti in combattimento contro l’Isil.

In un edificio abbandonato, che si ritiene sia stato occupato dai militanti islamici, è stato trovato anche un manifesto scritto in inglese corretto con i pilastri dell’Islam e i rituali delle preghiere quotidiane. Un segnale che potrebbe suggerire che i foreign fighters sono attivi anche a Sirte.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo