ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Sisma. Il bilancio delle vittime sale a 247 morti (Protezione Civile)

mondo

Sisma. Il bilancio delle vittime sale a 247 morti (Protezione Civile)

Pubblicità

Scavare, cercare persone ancora in vita sotto le macerie di Amatrice, Accumoli, Arquata del Tronto, Pescara del Tronto, i borghi più colpiti dal terremoto.

Uno sciame sismico che, dopo la scossa delle 3.36 di mercoledì notte, è stato di oltre 250 scosse. Fenomeno destinato a durare nelle prossime ore e giorni e che complica il lavoro dei volontari e dei 1450 soccorritori all’opera in centro Italia.

“Per gli italiani è il momento della commozione più forte, più grande. Siamo un Paese che si divide spesso su tutto, siamo bravi a litigare, siamo bravi a fare polemiche. Ma di fronte al dolore l’Italia mostra il volto più bello. Io credo che tutti noi dobbiamo essere orgogliosi di questi ragazzi e ragazze dei vigili del fuoco, dell’esercito, delle strutture della protezione civile” ha detto il Presidente del Consiglio Matteo Renzi in visita a Rieti.

Come accaduto per L’Aquila, la terra ha tremato poco dopo le 3.30, nel cuore della notte. Ancora imprecisato il numero dei dispersi calcolabile in decine di persone; 80 soltanto nello storico Hotel Roma di Amatrice, interamente crollato. Nelle sole Marche la conta non ufficiale delle vittime è di 83 morti.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo