ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Libia: continuano i combattimenti, il Parlamento nega la fiducia al Governo

mondo

Libia: continuano i combattimenti, il Parlamento nega la fiducia al Governo

Pubblicità

Libia ancora nel caos: continua la battaglia di Sirte contro l’Isil, undici morti ed oltre ottanta feriti tra i miliziani fedeli al Governo rappresentano il bilancio degli ultimi, violenti scontri.

Proprio il Governo di unità nazionale di Fayez al Sarraj, appoggiato da Nazioni Unite e comunità internazionale, intanto, subisce un brusco stop, con la bocciatura della Camera dei Rappresentanti.

Il Parlamento, insediatosi a Tobruk, in Cirenaica, nega la fiducia all’esecutivo, nato dopo mesi di negoziati.

A quasi un mese dall’inizio dei bombardamenti aerei contro i jihadisti dello Stato islamico, gli Stati Uniti hanno utilizzato per la prima volta elicotteri Cobra, capaci di garantire un supporto aereo ravvicinato ai combattenti impegnati a Sirte in quartieri densamente popolati.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo