ULTIM'ORA

Lettura in corso:

La rockstar statunitense Alice Cooper si butta in politica. Ma è solo marketing

mondo

La rockstar statunitense Alice Cooper si butta in politica. Ma è solo marketing

Pubblicità

Sessantott’anni, alle spalle un passato da rockstar di successo, Alice Cooper si butta in politica.

Il tour del celebrato rocker statunitense, infatti, è tutto ispirato al duello elettorale per le presidenziali di novembre.

Sensibile ai temi sociali e politici nei testi delle sue canzoni, Alice Cooper racconta gli Stati Uniti di oggi.

Ed ecco allora le maschere di Hillary Clinton e Donald Trump darsele di santa ragione.

Al motto di: Un uomo perturbato per una epoca perturbata, Cooper torna a cantare “Elected”, una hit del 1972, uscita durante la campagna in cui venne eletto Richard Nixon.

Secco ed essenziale il suo programma politico: Groucho Marx sui biglietti da 20 dollari, e forti pressioni su Londra per stampare il volto di Peter Sellers su quello da 20 sterline.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo