ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Week-end senza tregua per i soccorritori dei migranti nel Mediterraneo

mondo

Week-end senza tregua per i soccorritori dei migranti nel Mediterraneo

Pubblicità

Sono sbarcati dalla nave della marina militare Sirio ad Augusta, in provincia di Siracusa, 576 migranti soccorsi sabato in 7 diverse operazioni fra la Libia e la Sicilia. Fra di loro, anche il corpo di un giovane somalo, che secondo la famiglia sarebbe morto di tubercolosi durante il viaggio. E la marina militare, con le navi Orione e Aliseo, nella giornata di domenica ha poi tratto in salvo 350 persone a bordo di tre gommoni alla deriva in acque internazionali a nord delle coste occidentali libiche. Sempre domenica la Guardia Costiera è intervenuta per prestare soccorso a 147 migranti il cui barcone si era incagliato a una cinquantina di metri dalle coste calabresi, mentre 12 tunisini sono stati bloccati dopo essere sbarcati a Lampedusa.

A Catania é arrivata la nave Phoenix con a bordo 237 persone, mentre a Messina un’imbarcazione norvegese ha trasportato 347 migranti soccorsi al largo delle coste libiche. Un giovane bisognoso di cure mediche è stato trasferito dalla nave in ospedale su un elicottero della Guardia Costiera.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo