ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Turchia: tre attentati fanno almeno dieci morti e centinaia di feriti

mondo

Turchia: tre attentati fanno almeno dieci morti e centinaia di feriti

Pubblicità

La Turchia non ha pace. Ancora morti provocati da violenze. Tre soldati sono saltati in aria su di una mina su di una strada del distretto di Hizan. Anche stavolta i sospetti guardano in direzione del Pkk il partito comunista dei lavoratori del Kurdistan, sebbene nemmeno questo atto sia stato rivendicato.

La morte dei tre militari segue due attentati successivi che hanno fatto almeno sei morti. Nella città di Elazig un’autobomba ha lasciato un cratere di fronte a un commissariato.

Prima volta che la città che finora non aveva conosciute queste violenze ha pagato un alto triburto in termini di morti, feriti e danni materiali.

Ore prima era stata la volta della provincia di Van dove due civili e un poliziotto hanno perso la vita in un altro attentato. La località nei pressi del confine con l’Iran La polizia ha arrestato una persona presuntamente coinvolta.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo