ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania, tassa sui conti superiori a 100.000 € in una banca bavarese

Se per avere un conto di risparmio in banca bisogna pagare.

Lettura in corso:

Germania, tassa sui conti superiori a 100.000 € in una banca bavarese

Dimensioni di testo Aa Aa

Se per avere un conto di risparmio in banca bisogna pagare. Succede a Gmund am Tegernsee, in Germania, presso la Raiffeinsenbank, un piccolo istituto bancario che ha deciso di far pagare gli interesse a tutti i clienti possessori di un conto con più di 100.000 euro. Una misura che i vertici della banca giustifica come reazione alla politica della Bce.

“Le motivazioni della miusra risiedono nel fatto che alcuni dei nostri fondi devono essere disponibili ogni giorno per poter essere utilizzati. La Bce ci chiede un interesse negativo dello 0,4%, lo stesso tasso che addebitiamo ai nostri clienti perchè, in fin dei conti, sono loro i responsabili dei fondi. La misura non riguarda i conti di risparmio ma solo i conti correnti” spiega Josef Paul, membro del board.

Nel 2014 la Banca Centrale Europea ha introdotto gli interessi negativi per stimolare i consumi attraverso una tassa dello0,4% da applicare agli istituti per i depositi presso la Bce. Misura che, assicurò Mario Draghi, non avrebbe toccato i clienti finali. La prima eccezione rischia di sancire una regola.