ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Grecia, crisi migranti: campi al collasso, il governo si impegna a fare meglio

mondo

Grecia, crisi migranti: campi al collasso, il governo si impegna a fare meglio

Pubblicità

In Grecia le autorità, secondo una fonte ufficiale del governo, si sono impegnate per migliorare le condizioni dei richiedenti asilo, costruendo nuove strutture. I campi sono attualmente al collasso. Sono 57mila i migranti bloccati, oltre 10.700 sono ospitati in cinque isole che possono accoglierne solo 7.450. I minori presenti in tutta la Grecia sono 3.800.

Save the Children chiede aiuto all’Europa:“I numeri degli arrivi in Grecia sono raddoppiati dall’inizio dell’estate e questo è particolarmente preoccupante perché le strutture di accoglienza sono già sature, al punto di rottura sulle isole di Chio, Samo e Lesbo dove operiamo. Questo significa che i bambini e i loro genitori vivono in condizioni insopportabili e questa situazione non migliorerà. Chiediamo all’Unione Europea di dare più risorse alle autorità greche”, dice Jacqueline Hale, responsabile delle attività di sensibilizzazione, Save the Children.

Ai migranti non è garantita la necessaria protezione e spesso l’accesso ai servizi di base è limitato, con una precaria situazione sanitaria. Durante l’estate le condizioni di vita ancora più insopportabili con le temperature che toccano anche i 45 gradi durante il giorno. Mentre gli sbarchi non si fermano.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo