ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Doping: positiva Chermoshanskaya, la Russia restituisce oro di Pechino 2008

Sport

Doping: positiva Chermoshanskaya, la Russia restituisce oro di Pechino 2008

Pubblicità

Ancora un caso di doping in Russia. Mosca sarà costretta a restituire la medaglia d’oro vinta nella 4×100 femminile di atletica leggera alle Olimpiadi di Pechino del 2008 dopo che Yulia Chermoshanskaya è risultata positiva ad una sostanza vietata in una rianalisi postuma del suo campione.

Il Comitato Olimpico Internazionale ha squalificato l’atleta per uso di steroidi. Il Cio ha chiesto alla Iaaf di modificare il risultato di quella gara che vide il Belgio arrivare secondo e la Nigeria terza..

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo