ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Hakan Sukur nella rete di Erdogan: ordine di arresto per l'ex calciatore

mondo

Hakan Sukur nella rete di Erdogan: ordine di arresto per l'ex calciatore

Pubblicità

Hakan Sukur finisce nella grande purga in corso in Turchia. Con l’accusa di appartenere a ‘‘un gruppo terroristico armato” un ordine di arresto è stato emesso nei confronti dell’ex calciatore. Il reato che gli viene contestato è l’appartenenza alla “rete” del predicatore Fethullah Gülen, considerato il regista del fallito golpe del 15 luglio. Eletto nel Parlamento nel 2011, Hakan Sukur si è dimesso dopo la spaccatura del governo con Gulen. Ha lasciato il Paese l’anno scorso. Il giro di vite continua anche sui militari, alcuni sono ancora ricercati.

“162 soldati sono scappati, inclusi tre militari aggregati. Siamo sulle loro tracce. Questi tre militari sono all’estero. Uno di loro è aggregato in Bosnia ed Erzegovina. Gli altri due in Grecia. Sappiamo che ora si trovano in Italia”, spiega il ministro della Difesa turco, Fikri Isik,

“Segnali positivi” sarebbero arrivati dagli Stati Uniti alla Turchia sulla richiesta di estradizione dell’imam Fethullah Gulen. Altri documenti saranno inviati presto da Ankara a Washington a supporto della richiesta di estradizione.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo