ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Belgio, tensione per minaccia terrorismo dopo due falsi allarme bomba a Zaventem

mondo

Belgio, tensione per minaccia terrorismo dopo due falsi allarme bomba a Zaventem

Pubblicità

Il piano d’emergenza è scattato, sono stati momenti di paura per i passeggeri e per il Belgio. Ma il doppio allarme bomba dichiarato su due voli in arrivo Zaventem, l’aeroporto internazionale di Bruxelles, è rientrato. I due velivoli sono regolarmente atterrati e non c‘è stata alcuna conseguenza per i passeggeri.

I due aerei erano in provenienza rispettivamente da Oslo e da Stoccolma. L’allerta per una minaccia, non meglio precisata, ha obbligato un terzo volo atteso a Bruxelles a deviare su Tolosa.

Una serie di misure di sicurezza sono scattate dopo l’allarme lanciato dai piloti, una ventina di minuti prima dell’atterraggio. Misure che sono state poi sospese attorno alle 8.00 di sera.

L’episodio, privo di conseguenze materiali, contribuisce tuttavia ad esasperare l’atmosfera di tensione legata alla minaccia terrorismo particolarmente sentita in Belgio.

Il Paese è in stato di allerta dal 22 marzo quando un doppio attentato rivendicato dall’Isis, ha fatto 32 morti all’aeroporto di Zaventem e alla stazione della metro di Maelbeek.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo