ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Canarie: brucia carta igienica, in fiamme 4mila ettari di vegetazione a La Palma

mondo

Canarie: brucia carta igienica, in fiamme 4mila ettari di vegetazione a La Palma

Pubblicità

Le squadre di emergenza da quattro giorni lottano contro l’incendio divampato sull’isola di La Palma alle Canarie.

Le fiamme hanno già distrutto 4mila ettari di vegetazione, costretto 2.500 persone a evacuare le proprie abitazioni e provocato la morte di una guarda forestale.

Sull’isola è arrivata anche la ministra all’Ambiente del governo spagnolo, Isabel García Tejerina.

L’origine dell’incendio è stata attribuita all’imprudenza di un 27enne tedesco. Il giovane si è consegnato alla polizia ammettendo di aver dato fuoco a della carta igienica in un’area ricca di vegetazione secca.

Il fronte delle fiamme ha raggiunto la cima di un vulcano, così impervia da limitare gli spostamenti dei vigili del fuoco e dei soccorritori impegnati nella parte orientale dell’isola, vicino a El Paso.

La situazione è resa più complicata dal doppio fronte dell’incendio e dalle temperature elevate.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo