ULTIM'ORA

Lettura in corso:

La Francia ha paura, annullata le 'Grande Braderie' di Lilla

mondo

La Francia ha paura, annullata le 'Grande Braderie' di Lilla

Pubblicità

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

L’allerta terrorismo in Francia blocca la ‘grande braderie’, il famoso mercato delle pulci di Lilla.

L’anno scorso, l’evento aveva attirato, nel primo fine settimana di settembre, circa 2,5 milioni di persone, con oltre 10mila espositori su 100 km quadrati di spazio.

La cancellazione della grande braderie significa mancate entrate per circa 40 milioni di euro.

“È un problema di responsabilità morale”, dice il sindaco di Lilla, Martine Aubry.

“È desolante, in effetti i terroristi hanno vinto – dice una residente della città nel nord della Francia – Cancelliamo tutto, cosa volete che dica? Non c‘è niente da fare. Capisco la decisione del Comune”.

“Commercialmente è una catastrofe, questo è certo – aggiunge un commerciante di Lilla – Il mercato delle pulci è il grande evento di Lilla”.

Nei giorni scorsi, per gli stessi motivi, le autorità francesi hanno annunciato l’annullamento di tante altre rassegne estive come lo spettacolo dell’aeronautica militare a Marsiglia, i fuochi d’artificio a La Baule o i cinema all’aperto di Parigi.

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo