ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Conti in rosso per Rbs, e con la Brexit le prospettive sono grigie

società

Conti in rosso per Rbs, e con la Brexit le prospettive sono grigie

Pubblicità

Non sono ancora arrivati gli effetti della Brexit, ma Royal Bank of Scotland ha chiuso il secondo trimestre in rosso, con conti peggiori delle attese.
La perdita netta è pari a 1,08 miliardi di sterline (circa
1,27 miliardi di euro) contro un utile di 280 milioni di sterline dello stesso periodo 2015. Il risultato risente soprattutto di spese per contenziosi legali nell’ordine di 1,28 miliardi di sterline. La banca britannica (di cui lo Stato detiene il 73%) ha anche abbassato le previsioni: probabilmente non riuscirà a centrare gli obiettivi fissati per il 2019.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo