ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Black Lives Matter sbarca nel Regno Unito

mondo

Black Lives Matter sbarca nel Regno Unito

Pubblicità

Le vite dei neri contano anche in Gran Bretagna. È il messaggio degli attivisti di Black Lives Matter che a Londra hanno bloccato una strada che porta all’aeroporto di Heathrow.
Il movimento nato in America sbarca nel Regno Unito, e commemora così Mark Duggan, il 29enne di colore ucciso dalla polizia cinque anni fa nel nord della capitale.

Solo l’esempio più tragico di una realtà quotidiana fatta di discriminazioni, secondo Wail Qasim, uno dei militanti: “Vogliamo che la gente inizi a organizzarsi contro il razzismo quotidiano che si riassume in come la polizia si comporta con noi, il tipo di assistenza sanitaria fornita ai neri, il tipo di opportunità di lavoro che si presentano ai neri, e nel modo in cui questo in realtà è un tutt’uno con le morti orribili che abbiamo visto nel corso dei decenni”.

Secondo l’ala britannica del movimento, tra le persone che muoiono in stato di fermo nel Regno Unito, i neri sono in quantità sproporzionata rispetto alle altre comunità.

Gli attivisti, che hanno protestato anche in altre città, come Nottingham e Birmingham, si sono cementati le braccia rendendo estremamente difficile rimuoverli. Diverse persone sono state arrestate.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo