ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Siria, controffensiva dei ribelli ad Aleppo nelle aree sotto assedio

mondo

Siria, controffensiva dei ribelli ad Aleppo nelle aree sotto assedio

Pubblicità

Il fumo nero dei copertoni dati alle fiamme per complicare l’intervento dell’aviazione siriana e una controffensiva nel Sud e nel Sud-Ovest di Aleppo. Così gruppi jihadisti e ribelli siriani stanno rispondendo all’attacco delle forze del regime di Damasco che stringe d’assedio parte della città.

L’assedio organizzato dalle truppe del regime di Bashar al-Assad è cominciato il 17 luglio scorso dopo aver bloccato il principale asse di comunicazione verso la seconda città del Paese, da Nord.

Secondo l’Osservatorio Siriano dei Diritti Umani, i combattimenti più duri sono in corso a Rachidine, nella periferia Sud-Ovest di Aleppo.

Qui si affrontano le truppe governative, appoggiate dalle milizie iraniane ed Hezbollah libanesi da un lato e i militanti del gruppo Fateh al-Cham dall’altro, che riunisce combattenti dell’ex-Fronte al-Nosra così ribattezzatosi dopo aver rotto i legami con Al-Qaida. Negli scontri sarebbero rimasti uccisi almeno 11 civili, tra i quali 3 bambini.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo