ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Rio 2016: australiani derubati

mondo

Rio 2016: australiani derubati

Pubblicità

Ancora problemi per gli atleti australiani a Rio.

Dopo le mancanze riscontrate negli alloggi del villaggio olimpico, che avevano spinto la squadra a trasferirsi per qualche giorno in albergo, ora il team di ciclismo lamenta il furto di computer e maglie ufficiali.

Kitty Chiller, a capo della missione australiana, dichiara in conferenza stampa: “Purtroppo in una zona di questa ampiezza, con tutti gli edifici e le stanze che ci sono, il furto è inevitabile.”

Nei giorni scorsi gli atleti erano stati evacuati per un principio di incendio causato da un mozzicone in un cestino.

Già al suo arrivo il team australiano, come altri, si era lamentato di gravi indaguatezze negli alloggi. Mancanze che, secondo una testata locale, si spiegherebbero con atti di sabotaggio compiuti da operai e
funzionari che non erano ancora stati pagati.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo