ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Tunisia: il Parlamento sfiducia il premier Essid

mondo

Tunisia: il Parlamento sfiducia il premier Essid

Pubblicità

In Tunisia il parlamento ha sfiduciato il governo di Habib Essid con 118 voti contrari, 3 a
favore e 27 astenuti. Il voto dell’Assemblea dei rappresentanti del popolo è il risultato di un’iniziativa del presidente. Beji Caid Essebsi ha proposto la formazione di un governo di unità nazionale per superare l’esecutivo di coalizione a guida Essid, in carica dal gennaio 2015, travolto dalla critiche.

Al via lunedì le consultazioni del capo dello Stato per la nomina di un premier che ha da Costituzione dieci giorni di tempo per formare la squadra di governo. A questa il compito di accelerare le riforme necessarie per far fronte alla grave crisi economica e all’allarme sicurezza.

I sogni della Tusinia, il Paese della primavera araba, il più moderato e liberale del mondo islamico, sono stati spezzati dagli attacchi terroristici del 2015.

Un colpo fatale per il turismo, la maggiore industria del Paese è stata letteralmente dimezzata e rappresenta oggi l’8% del Pil.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo