ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Polonia: papa Francesco a Czestochowa, oltrepassate torti e ferite del passato

mondo

Polonia: papa Francesco a Czestochowa, oltrepassate torti e ferite del passato

Pubblicità

Nel secondo giorno di visita in Polonia, papa Francesco ha avuto un incidente non grave durante la messa al santuario della Madonna Nera di Czestochowa: è inciampato, ma si è subito risollevato per continuare la funzione davanti a 300.000 persone.

Nell’omelia Bergoglio ha fatto allusione alle divisioni politiche del Paese, invitando i credenti a “oltrepassare i torti e le ferite del passato e a vivere in comunione”.

La vergine del santuario di Jasna Gora è la più venerata dai cattolici polacchi, luogo di preghiera particolarmente frequentato nei primi anni ’80 sotto il regime comunista nonostante la legge marziale e oggi visitato da circa 4 milioni di persone l’anno.

Il papa si è raccolto in preghiera davanti all’icona bizantina, accanto alla quale è custodita anche la fascia macchiata del sangue di Giovanni Paolo II, ferito nell’attentato del 1981.

Poi il ritorno a Cracovia per il primo incontro della Giornata Mondiale della Gioventù sulla spianata di Blonia.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo