ULTIM'ORA

Lettura in corso:

La campagna eSkills: le competenze digitali per la competitività delle PMI

business planet

La campagna eSkills: le competenze digitali per la competitività delle PMI

Pubblicità

Serge Rombi, euronews: “Benvenuti a questa nuova puntata di Business Planet qui a Sofia, in Bulgaria. Con noi c‘è Vessela, rappresentante della campagna europea eSkills for jobs.
I talenti digitali devono essere sviluppati per sostenere la competitività delle piccole medie imprese in Europa”.

Vessela Kalacheva, amministratrice delegata di BAIT (Associazione bulgara di tecnologie dell’informazione): “Certo, perché il 32% della forza lavoro nell’Unione Europea ha competenze digitali insufficienti o inesistenti. La scarsità di laureati in informatica sta portando a una lacuna di circa 800.000 posti di lavoro entro il 2020”.

Lyubomir ha appena 21 anni e dirige Melissa Climate, una delle start-up più in vista di Sofia.

Lo scorso anno Lyubomir è stato eletto “talento digitale dell’anno” nell’ambito della campagna “eSkills for jobs”.

Lyubomir Yanchev, Melissa Climate: “Ho cominciato a programmare a 8 anni. Ho cominciato a fare taekwondo, un’arte marziale che mi ha insegnato la perseveranza e lo spirito sportivo. Melissa è nata come un progetto scolastico. Visto che i miei genitori erano imprenditori ho intravisto l’opportunità di trasformarlo in un’attività vera e propria”.

Melissa è il nome del gadget inventato da Lyubomir: una cassetta e un’applicazione che permettono di controllare a distanza ogni tipo di climatizzatore, di qualsiasi marca.

Lyubomir Yanchev: “Melissa è un dispositivo intelligente che sa come gestire il tuo condizionatore, nel modo più efficiente. In questo modo puoi risparmiare fino al 25% sulla tua bolletta dell’elettricità”.

Lyubomir lavora già a un nuovo prodotto che sarà messo in commercio il prossimo autunno.

Gli investitori si interessano molto a lui: è già riuscito a raccogliere circa 600.000 euro, un terzo grazie a JEREMIE, programma europeo per l’accesso al credito delle piccole medie imprese.

Lyubomir Yanchev: “Vendiamo Melissa da appena due mesi e siamo già presenti in 13 Paesi con oltre 8000 ordini. Perfino i nostro investitori sono sorpresi!”

Serge Rombi, euronews: “Vessela, la campagna “eSkills for jobs” è iniziata lo scorso anno e prosegue fino a fine anno, avete già ottenuto risultati eccellenti!”.

Vessela Kalacheva: “Assolutamente. Abbiamo organizzato oltre 800 eventi con oltre 300.000 partecipanti. Gli studenti possono fare esperienza nelle imprese, i manager visitano le università”.

Ogni anno questa campagna organizza un concorso aperto a tutti i giovani europei.

Serge Rombi, euronews: “Vessela, per concludere, un giovane come Lyubomir che voglia partecipare alla competizione “eSkills for jobs” può ancora farlo?”

Vessela Kalacheva: “Sicuramente. Quest’anno ci sono tre categorie: giovane talento digitale, sviluppatore di competenze digitali eccezionali e sviluppatore di applicazioni innovative. Le iscrizioni sono aperte fino a fine luglio, tutte le informazioni sul sito web del programma”.

E-skills, investire nei giovani

  • Ogni mestiere richiede almeno una conoscenza di base dell’informatica. Ma la metà dei cittadini dell’Unione Europea ha competenze digitali scarse o inesistenti e scarseggiano i lavoratori specializzati nel settore delle nuove tecnologie.
  • L’Europa potrebbe registrare la mancanza di 756.000 professionisti del digitale entro il 2020, cosa che metterebbe a rischio crescita, occupazione e competitività.
  • La campagna eSkills for Jobs punta a sensibilizzare all’importanza dell’informatica a scuola, per le carriere lavorative e alla necessità di migliorare le competenze digitali per tutti i cittadini.
  • Lyubomir Yanchev è un imprenditore bulgaro che ha beneficiato della campagna eSkills for Jobs.

Link utili

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo