ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Bomba a Qamishli fa 50 morti, l'Isil colpisce città base delle forze curde in Siria

mondo

Bomba a Qamishli fa 50 morti, l'Isil colpisce città base delle forze curde in Siria

Pubblicità

Sono quasi 50 i morti in un attentato dinamitardo compiuto stamani a Qamishli, cittadina nel Nord-est della Siria vicino alla frontiera turca. Il bilancio non è definitivo.

L’esplosione dell’autobomba è avvenuta nei pressi di una stazione di polizia.

Qamishli fa parte del governatorato di Hasaka e si trova nella neonata regione autonoma del Kurdistan siriano ed è una delle principali basi delle forze curde impegnate nella lotta contro l’Isil nella zona di Aleppo e Raqqa.

Media vicini al sedicente Stato islamico hanno rivendicato l’attentato. L’agenzia di notizie Aamaq afferma che “un attentatore suicida ha colpito con un camion bomba la sede di forze curde a Qamishli”.

L’organizzazione non governativa Save the Children parla di “catastrofe umanitaria”.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo