ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Trump candidato, delegati repubblicani divisi

mondo

Trump candidato, delegati repubblicani divisi

Pubblicità

Donald Trump è il candidato ufficiale dei Repubblicani per la corsa alla presidenza americana.

Ma è il candidato di tutti i membri del partito? I delegati sembrano essere divisi.

“E’ stato un successo e hanno fatto un lavoro meraviglioso per unirci. Penso che quando lasceremo la convention ce ne andremo uniti e pronti per eleggere Donald Trump prossimo presidente”, dice Kelly Schmidt, delegata del Nord Dakota.

“Credo che Donald Trump abbia fatto meta stanotte. Ci siamo tutti promessi a lui. Io sono salita sul suo carro. E’ stato conciso, assertivo: dice direttamente e francamente quello che pensa”, sostiene Janet Creighton, delegata dell’Ohio.

“E’ un problema. Detesto vedere tutto questo. Abbiamo una nomination che è stata controversa sin dall’inizio”, dice Paige Lewis, delegato del Sud Carolina.

“Io ho sostenuto Ted Cruz per la sua fede nella Costituzione e i princìpi costituzionali quali la libertà, il libero mercato e il Bill of Rights. Non c‘è stato nulla nel discorso stanotte che mi abbia convinto”, sostiene Don Olmstead, del Colorado.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo