ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Presidenziali USA 2016: Trump accetta ufficialmente investitura

mondo

Presidenziali USA 2016: Trump accetta ufficialmente investitura

Pubblicità

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Era poco più che un formalità, ma Donald Trump, alla convention repubblicana, ha pronunciato a Cleveland le parole fatidiche: “Accetto umilmente la vostra nomination per la presidenza degli Stati Uniti”.

Poi è tutto un presentare le idee di sempre, soprattutto il muro al confine con il Messico “per proteggerci e impedire alla droga di sversarsi nelle nostre comunità”.

Concetti semplici e frasi brevi che il popolo repubblicano dimostra di apprezzare. Zittite le poche voci dissenzienti. Frgli obiettivi preferiti dal tycoon l’avversaria di sempre Hillary Clinton, considerata la responsabile di tutti i mali degli ultimi 15 anni, non ultimo la fondazione dell’Isis.

Trump cerca anche la sponda di Bernie Sanders, candidato democratico scomparso che però risponde in diretta su di uno dei suoi profili twitter evidenziando le contraddizioni del discorso del miliardario.

Questo per non intacca la fiducia dei sostenitori del candidato che si dice pronto a risolvere i problemi statunitensi. Un programma riassunto in un solo slogan: “Rifaremo grande l’America”.

Qualcosa che basta e avanza almeno per ora alle persone che sono accorse a Cleveland. Poi tornano i palloncini e l’intera dinastia Trump sul palco a fare passerella attorno al leader.

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo