ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Usa 2016: più armi che delegati a Cleveland dove si apre la convention repubblicana

mondo

Usa 2016: più armi che delegati a Cleveland dove si apre la convention repubblicana

Pubblicità

Donald Trump ha curato di persona la scaletta della sua incoronazione a candidato Presidente del partito Repubblicano. In un clima di massima allerta prende il via a Cleveland, in Ohio, la convention del Grand Old Party.

I Repubblicani cercano di ritrovare l’unità, nonostante defezioni importanti, come quelle dei due ex Presidenti Bush e di due ex candidati: Mitt Romney e John McCain.

“C‘è stata qualche tensione all’inizio. Ma ormai la strada è spianata e siamo tutti uniti con Trump in un modo o nell’altro. C‘è grande entusiasmo per la scelta di Pence come candidato vice Presidente”.

l governatore dell’Ohio, il repubblicano John Kasich, ha bocciato la richiesta dei sindacati di polizia di Cleveland di sospendere la legge statale che consente di girare in pubblico con armi cariche.

La polizia, malgrado abbia messo a punto misure di sicurezza rigidissime – migliaia di agenti delle forze dell’ordine dell’Ohio, 3.000 agenti di diversi servizi federali e dell’antiterrorismo – teme possibili violenze nell’atmosfera di violenza in cui sono ripiombati gli Stati Uniti.

Le “Nuove Pantere Nere” hanno annunciato la loro presenza all’esterno della convention con armi cariche proprio grazie alle norme dell’Ohio.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo