ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Kerry a Bruxelles, Ankara rispetti lo stato di diritto

Redazione di Bruxelles

Kerry a Bruxelles, Ankara rispetti lo stato di diritto

Pubblicità

Un’agenda fitta quella dei ministri degli affari europei oggi in riunione a Bruxelles. Con loro anche il Segretario di Stato Usa John Kerry. Una visita prevista da tempo quella di Kerry, ma che arriva in un momento delicato per l’Europa. Oltre alla Brexit, Bruxelles deve far fronte alla minaccia terroristica e alla situazione politica turca.

“Gli Stati Uniti chiedono ad Ankara di mantenere la calma e garantire la stabilità democratica all’interno del Paese. Chiediamo anche all’esecutivo turco di mantenere il rispetto per gli standard democratici e lo stato di diritto” ha dichiarato John Kerry.

La reazione di Erdogan al tentato golpe di venerdì notte apre diversi interrogativi. Federica Mogherini ha criticato l’annuncio del Presidente turco di voler introdurre la pena capitale nel Paese, ma anche l’epurazione in corso.“Nessun Paese può diventare un membro dell’Unione europea se introduce la pena di morte. E’ uno dei criteri molto chiari dell’acquis comunitario” ha dichiarato Mogherini “Non ci sono scuse che tengono per allontanare un Paese dal rispetto dello stato di diritto. Vigileremo attentamente su questo”.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo