ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Contestato il premier francese Valls al minuto di silenzio per le vittime di Nizza

mondo

Contestato il premier francese Valls al minuto di silenzio per le vittime di Nizza

Pubblicità

E’ stato accolto da qualche contestazione da parte dei parenti delle vittime, il primo ministro francese Manuel Valls, giunto a Nizza per presenziare al minuto di silenzio per le vittime dell’attentato sul lungomare.

Alla manifestazione hanno partecipato almeno quindicimila persone, in un clima di grande tensione. Oltre ai fischi per il capo del governo si sono registrati gli applausi per i vigili del fuoco e i soccorritori.

Dopo il massacro della Promenade des Anglais la Francia ha decretato tre giorni di lutto con le bandiere a mezz’asta e la Tour Eiffel illuminata con i colori della bandiera nazionale.

Il minuto di silenzio, osservato in tutta la Francia, a Parigi ha visto la presenza del presidente Hollande e del ministro dell’Interno Cazeneuve.

Quest’ultimo, meno di un’ora prima, aveva ammonito i francesi ad affrontare la necessità di convivere con gli attentati.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo