ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nizza: bandiera francese a mezz'asta in tutte le capitali del mondo

Mattarella: "L'orrore, il dolore della Francia sono il nostro orrore, il nostro dolore".

Lettura in corso:

Nizza: bandiera francese a mezz'asta in tutte le capitali del mondo

Dimensioni di testo Aa Aa

Da Sydney a New York, da Tokyo a Roma, il cordoglio avvolge le ambasciate francesi nel mondo. Il Washington Post parla della famosa promenade di Nizza, dove si è passati “dalle scene di bellezza all’orrore”.

allviews Created with Sketch. Point of view

"L'orrore, il dolore della Francia sono il nostro orrore, il nostro dolore. I morti di Nizza, sono i nostri morti"

Sergio Mattarella Presidente della Repubblica italiana

I francesi in vacanza o a lavoro all’estero sentono la frustrazione di un Paese che non sa come reagire.

“Siamo qui perché siamo lontani dal nostro Paese, non possiamo dire loro che li sosteniamo, che li amiamo – dice una studentessa francese in Australia, Marene Liureng – Siamo troppo lontani per dire che stiamo stufi, che bisogna fermare tutto questo e che amiamo il nostro Paese. Noi amiamo la Francia e questo deve finire, siamo stufi”.

In Russia, il presidente Vladimir Putin ha espresso la sua vicinanza al popolo francese in un video messaggio trasmesso in tv.

A Roma, il Campidoglio si illuminerà dei colori della bandiera francese in segno di lutto.

Fiori e candele anche davanti all’ambasciata di Francia a Berlino, alla Porta di Brandeburgo. Il tricolore è stato calato a mezz’asta, come in tutte le capitali del mondo.

“L’orrore, il dolore della Francia sono il nostro orrore, il nostro dolore. I morti di Nizza, sono i nostri morti”, ha detto il Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella.