ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Obama a Dallas: "Gli Stati Uniti non sono divisi, ma non neghiamo la realtà"

mondo

Obama a Dallas: "Gli Stati Uniti non sono divisi, ma non neghiamo la realtà"

Pubblicità

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Gli Stati Uniti non sono divisi. Così il presidente Barack Obama alla cerimonia di Dallas per commemorare i cinque agenti uccisi giovedì scorso da un cecchino afroamericano.

Nessun individuo, nessuna istituzione è interamente immune dal pregiudizio razziale – ha aggiunto Obama – I rapporti razziali sono migliorati sensibilmente durante la mia vita, ma non possiamo non tenere conto delle manifestazioni degli afroamericani. Farlo significa negare la realtà.

“Sono qui per insistere sul fatto che non siamo così divisi come sembra. Lo so perché conosco l’America. Quando i proiettili hanno cominciato a volare, gli uomini e le donne della polizia di Dallas non sono scappati o hanno reagito incautamente, ma hanno mostrato incredibile moderazione – ha aggiunto il capo della Casa Bianca – Aiutati in alcuni casi dai manifestanti, hanno evacuato i feriti, isolato il killer e hanno salvato più vite di quante ne possiamo sapere”.

“Dobbiamo respingere la disperazione che molti americani sentono dopo le recenti sparatorie”, ha concluso il Presidente degli Stati Uniti. “Questa è l’America che conosco, quella di questa platea. Il nostro dolore può renderci un Paese migliore, con più giustizia e più pace”.

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo