ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Obama: "L'America non è divisa"

mondo

Obama: "L'America non è divisa"

Pubblicità

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Barack Obama è in visita a Madrid con la mente rivolta alle tensioni razziali nel suo Paese.
Archiviato il vertice Nato di Varsavia, il Capo della Casa Bianca abbrevia il passaggio previsto in Spagna per poter essere lunedì a Dallas, teatro dell’attacco in cui sono morti 5 agenti bianchi e il presunto assalitore nero.
Intanto gli Stati Uniti continuano ad essere attraversati da manifestazioni contro le violenze nei confronti di afroamericani.

Prima di lasciare Varsavia, Obama ha comunque usato parole rassicuranti.

“Per quanto dolorosa sia stata questa settimana”, ha dichiarato, “credo fermamente che l’America non sia divisa come dice qualcuno. Gli americani di ogni razza e provenienza sono profondamenti offesi dagli attacchi ingiustificabili alla polizia, siano a Dallas o in qualsiasi posto.”

Obama ribadisce la necessità di rafforzare il
controllo sulla vendita delle armi, un obiettivo a lui caro ma sempre ostacolato dai repubblicani maggioritari nel Congresso.
E ricorda che nell’auto dell’uomo ucciso da un agente a Minneapolis c’era un’arma autorizzata.

“Non possiamo dimenticarlo e far finta che sia una questione politica e che per questo il presidente insista sull’argomento. Le armi sono un fattore – anche se non l’unico – che contribuisce ad allargare le tensioni tra i poliziotti e le comunità in cui operano.”

Intanto a Dallas, mentre molta gente depone fiori davanti alla sede della polizia per rendere omaggio agli agenti uccisi, nell’edificio sono state rafforzate le misure di sicurezza dopo che telefonate anonime hanno minacciato nuovi attacchi.

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo