ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Euro 2016: stasera ultimo atto

mondo

Euro 2016: stasera ultimo atto

Pubblicità

È il grande giorno della finale di Euro 2016.
Tutta la Francia ha gli occhi puntati sullo stadio parigino dove alle 21 la sua nazionale affronterà l’ultimo ostacolo, la partita con il Portogallo, prima di chiudere il torneo per il quale il Paese ha fatto grandi sforzi organizzativi.

Un trionfo in casa avrebbe un valore ancora più rilevante.

“Ci avvicinerà, la nazione sarà più unita, credo” afferma un tifoso, Ludovic Ladjyn. “La gente sarà meno isolata. Dovremmo vincere anche solo per questo motivo. Calmerà gli animi e tutti si vorranno bene, neri, verdi, bianchi, tutti. Come per i Mondiali del 1998.”

I francesi sono ottimisti, ricordando le dieci sconfitte imposte al Portogallo negli ultimi 10 incontri, e pregustano già la terza vittoria negli Europei dopo quelle del 1984 e del 2000.

Ma lo stesso clima di speranza si respira a Lisbona

“Il Portogallo vincerà” assicura Nuno Tomas. “Non importa se solo per 1-0. Devono giocare abbastanza bene per vincere.”

Il Portogallo è la squadra che ha giocato più partite negli Europei, 34, anche se non si è mai imposta nella competizione.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo