ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Stati Uniti: continuano le proteste

mondo

Stati Uniti: continuano le proteste

Pubblicità

America in piazza contro la violenza.
Da New York a Baltimora, da Atlanta a Baton Rouge le proteste suscitate dalle uccisioni di afroamericani continuano, anche dopo che uno dei cortei dei giorni scorsi, a Dallas, è stato funestato dalla sparatoria in cui sono morti 5 agenti.

La manifestazione più imponente ad Atlanta, dove la tensione è alta e decine di mezzi della polizia hanno fermato l’avanzata di migliaia di partecipanti su una strada a scorrimento veloce.

A Los Angeles i rapper Snoop Dogg e The Game hanno guidato i dimostranti fino alla centrale della polizia, dove si è tenuto un incontro con le autorità per chiedere un miglior rapporto con le minoranze.

A Washington si è svolta una marcia tra il ministero della giustizia e la Casa Bianca.

Cortei si sono tenuti pure a New Orleans e San Francisco. E a Pittsburg il capo della polizia è sceso in piazza con i dimostranti.

Per chiedere la fine delle violenze si è manifestato anche a Londra.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo