ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Usa: due afroamericani uccisi dalla polizia in 48 ore, Obama "problema serio"

mondo

Usa: due afroamericani uccisi dalla polizia in 48 ore, Obama "problema serio"

Pubblicità

Il video ripreso dalla sua fidanzata mostra gli ultimi istanti di vita di Philando Castile, 32 anni, afroamericano.

A meno di 48 ore da quando un agente ha freddato Alton Sterling a Baton Rouge, in Louisiana, un altro giovane di colore è morto per mano di un poliziotto a Falcon Heights in Minnesota.

“Abbiamo un problema serio, i neri uccisi non sono episodi isolati”, dice il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama.

“Non un solo colpo, non due colpi, non tre colpi, non quattro colpi, ma cinque colpi. Per nessun motivo”, ha detto in lacrime Diamond Reynolds, la fidanzata di Philando.

Il governatore del Minnesota è stato evacuato dalla sua residenza, circondata dalla folla.

“Prometto che farò di tutto e la mia amministrazione farà tutto il possibile perché venga fatta giustizia – ha detto Mark Dayton – Le indagini non tralasceranno alcuna pista”.

48 ore prima dell’omicidio in Minnesota, Alton Sterling era stato ucciso da un agente a Baton Rouge in Louisiana. La polizia era intervenuta – riferiscono le stesse forze dell’ordine – dopo la chiamata di un uomo senza fissa dimora. Dalle immagini finora disponibili, comunque, non sembra che Sterling rappresentasse una minaccia quando è stato ucciso dall’agente dopo essere stato bloccato a terra.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo