This content is not available in your region

Richiedenti asilo in Germania: il numero è crollato nei primi sei mesi del 2016

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Richiedenti asilo in Germania: il numero è crollato nei primi sei mesi del 2016

<p>Notevolmente diminuito il numero nel primo semestre di quest’anno nel Paese mitteleuropeo. Poco più di 222.000 le persone che sono state registrate. </p> <p>A dirlo, a Berlino, il ministro dell’interno tedesco Thomas de Maizière. Un anno prima erano state oltre un milione. Il gruppo maggiore anche quest’anno proveniva dalla Siria. Gli altri gruppi più significativi da Afganistan e Iraq. De Maizière ha però aggiunto alcuni particolari quantomeno inquietanti.</p> <p>“L’accordo in atto fra Unione Europea e Turchia per il momento funziona, ma non posso garantire che le cose rimarranno così anche in futuro, nei prossimi mesi. E anche gli sviluppi sulla rotta dei Balcani potrebbero peggiorare sensibilmente”. </p> <p>De Maizière non ha però voluto fare dei pronostici da qui alla fine del 2016. Le organizzazioni umanitarie non condividono però la soddisfazione per questi numeri e anzi li interpretano come un segnale di allarme. Richiedere asilo sembra soltanto essere diventato più complicato. Ma le crisi umanitarie in Paesi come la Siria non sono certo risolte.</p>