Emailgate, anche la procura generale archivia la posizione di Hillary

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Emailgate, anche la procura generale archivia la posizione di Hillary

<p>Si chiude definitivamente, almeno sul piano giudiziario, la vicenda delle mail di <strong>Hillary Clinton</strong>. Il procuratore generale degli Stati Uniti, <strong>Loretta Lynch</strong>, ha annunciato di aver accettato le <a href="http://it.euronews.com/2016/07/05/l-appoggio-di-obama-a-hillary-nessuno-piu-adatto-di-lei-alla-casa-bianca/">raccomandazioni dell’Fbi</a>, secondo le quali non ci sono estremi per perseguire l’ex segretario di Stato a causa dell’uso della posta elettronica privata per mail di lavoro, contenenti anche segreti di Stato.</p> <p>Una decisione nell’aria da quando Hillary aveva reso deposizione spontanea ai federali la scorsa settimana.</p> <p>Resta da valutare quale sarà la portata politica nella corsa alla Casa Bianca, con il candidato repubblicano <strong>Donald Trump</strong> che accusa la Clinton di aver influenzato il procuratore generale, promettendole la permanenza in carica.</p> <p>Il direttore dell’Fbi <strong>James Comey</strong>, oggi, e la Lynch la prossima settimana dovranno riferire davanti alla commissione giustizia della Camera sull’indagine che hanno stabilito di archiviare.</p>