ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Volo Egyptair: fuoco a bordo, ma perché?

La seconda scatola nera: i piloti hanno cercato di spegnere le fiamme

Lettura in corso:

Volo Egyptair: fuoco a bordo, ma perché?

Dimensioni di testo Aa Aa

C’era un principio d’incendio a bordo dell’aereo Egyptair inabissatosi il 19 maggio nel Mediterraneo con 66 persone a bordo.

Lo conferma anche la seconda scatola nera, quella che registra le voci nel cockpit. Dai nastri si evince anche che i piloti hanno cercato di spegnere le fiamme. Già il primo registratore di volo aveva evidenziato fumo nella toilette in coda e negli equipaggiamenti elettronici imbarcati. Oltretutto i rottami recuperati presentano danni che potrebbero essere dovuti ad alta temepratura.

Ma cosa abbia provocato il fuoco, questo è ancora un mistero. Le analisi sono in corso, al momento restano valide tutte le ipotesi, terrorismo o guasto tecnico, in primo luogo.